Prossimi appuntamenti:

se vuoi contattarci scrivi a info@birremedie.it

 

Le ultime gare:

Santa Klaus Running - Belluno - classifiche e foto
Trail Running tra i Presepi di San Zenon - San Zenon di Sospirolo - classifiche e foto
Campionato provinciale CSI di corsa campestre - Quero - classifiche
Prosecco Run - Vidor - classifiche
Corsa di Babbo Natale – Trofeo Birra Dolomiti - Pedavena - classifiche e foto
Campionato provinciale CSI di corsa campestre - Nemeggio - classifiche
Veronamarathon - classifiche
Corri in Rosa - San Vendemiano - cronaca

 

News:

10 Dicembre 2017

 

Nasce Alpago Tornado Run

 

Alpago Tornado Run. È questo il nome della nuova realtà dell’atletica nella Conca. Un nuovo club che, in realtà, ha radici solide, essendo la prosecuzione dell’avventura iniziata qualche anno fa dalla sezione podismo della Società ciclistica Alpago. Alpago Tornado Run sarà un club che coinvolgerà l’ambito Master ma che avrà un occhio attento anche verso i giovanissimi.
La società è stata presentata sabato scorso, nel corso di una intensa e partecipata serata al ristorante La Cascina di Farra.
«Voglio ringraziare innanzitutto l’Sc Alpago bike per questi quattro anni passati insieme: eravamo due realtà che praticano sport diversi ma animate dallo stesso grande entusiasmo» ha affermato nel discorso di presentazione Gianni Saviane, presidente di Alpago Tornado Run. «Ora comincia un’altra storia. Ripartiamo forti dell’entusiasmo e dei risultati ottenuti in questi anni, risultati ottenuti un po’ in tutti gli ambiti. Tra le diverse gare alle quali abbiamo partecipato mi piace sottolineare la 3 ore in pista dell’Alpago e la 24 ore di San Martino».

Tra le tante soddisfazioni delle ultime stagioni, di particolare rilievo quelle regalate da Gianpietro Baratttin, l’atleta che nei trail ma non solo si è imposto all’attenzione generale in provincia e in regione.
«Siamo gemellati e collaboriamo in maniera intensa con Tornado, la giovane realtà con sede a Mirano, ma siamo comunque autonomi» così il vicepresidente Nicola De March. «Al momento gli iscritti sono un’ottantina ma contiamo di superare il centinaio nei primi mesi del 2018. Proseguiremo con l’attività Master ma abbiamo già impostato il progetto Giovani: bambini e ragazzi saranno seguiti da Claudio Gretti». Alpago Tornado Run sarà impegnato, oltre che in ambito agonistico, anche sul versante organizzativo: il 30 giugno, in riva al lago di Santa Croce, verrà proposta la prima edizione di “Alpago beach & bikini run”.
Nel corso della serata di presentazione, Alpago Tornado Run ha premiato l’atleta dell’anno 2017: il riconoscimento è andato a Maurizio Bortoluzzi, Master Sm 65 campione regionale di corsa in montagna, campione regionale trail e argento tricolore alla recente Verona marathon. Durante la serata sono state premiate anche le ragazze di Alpago Tornado Run, così come i giovanissimi protagonisti della 3 ore dell’Alpago. Alpago Tornado Run vede come presidente Gianni Saviane e vice Nicola De March, mentre Andrea Tona ha la responsabilità della segreteria e della tesoreria. I consiglieri della società sono Francesca Bortoluzzi, Antonella Calabro e Mauro Munaro.

 

4 Dicembre 2017

 

Cansiglio Run, quattro percorsi nuovi di zecca: aprono le iscrizioni per l'edizione 2018

 

comunicato

1 Dicembre 2017

 

Oltre 1200 iscritti alla Prosecco Run di domenica a Vidor

 

Metti una domenica di inizio dicembre. Metti i vigneti e i saliscendi di Vidor, nel trevigiano. Metti magnifiche cantine e quell’odore di uva che si trasforma in vino. Metti 21,097 km e un paesaggio unico. Ecco servita la Prosecco Run, l’unica gara di mezza maratona Fidal che passa dentro 18 cantine del Prosecco Superiore Conegliano Valdobbiadene Docg. L’appuntamento è per domenica 3 dicembre. Un appuntamento al quale in molti, più di 1200, non vogliono mancare. Tanti sono infatti gli iscritti alla maratonina firmata da Maratona di Treviso che festeggia l’edizione numero otto. Un record per l’evento che di anno in anno richiama non solo gli agonisti ma anche i podisti appassionati che approfitteranno della corsa per visitare il territorio che fa del Prosecco un “marchio di fabbrica”. Diversi sono i gruppi che arriveranno da fuori regione, in pullman e, oltre a correre, visiteranno le cantine, acquistando e portando a casa scorte dell’ “oro con le bollicine”. Una corsa che, oltre far scendere per strada e tra i vigneti atleti di alto livello, è diventata un simbolo di promozione del territorio. La logistica avrà come fulcro il centro polifunzionale di piazza Capitello, che ospiterà le operazioni di iscrizione, ritiro pacchi gara, premiazioni e pasta party. La partenza ufficiale è fissata alle ore 10 nella vicina cantina La Tordera.
Accanto al popolo della gara Fidal, che terrà sott’occhio il cronometro, sono attesi gli appassionati delle marce domenicali e delle camminate all’aria aperta. Per loro la Prosecchina, corsa-camminata ludico motoria Fiasp di 10 km, che offrirà l’opportunità di godere di una parte dello splendido tracciato della mezza maratona e di alcune delle cantine interessate dal percorso. Lo start è fissato alle ore 10.10 sempre da La Tordera.
Domenica 3 dicembre ci sarà spazio anche per i bambini, con l’evento dedicato alle scuole medie ed elementari, coadiuvato dai professori Ivo Merlo e Modesto Bonan e organizzato in collaborazione con Atletica Pederobba e Atletica Valdobbiadene. Dalle 10, in piazza Capitello, una gara di staffetta (2 concorrenti per 750 metri) per gli alunni di prima, seconda e terza media e una gara di 500 metri per gli scolari di quarta e quinta elementare.
Lungo i 21,097 km della gara internazionale Fidal sulle strade del Prosecco Superiore Conegliano Valdobbiadene Docg, tra Vidor, Mosnigo, Colbertaldo, Valdobbiadene e San Giovanni, saranno 18 le cantine attraversate: La Tordera, sede di partenza ufficiale, De Faveri Spumanti, Cantine Fratelli Rizzetto, Azienda Agricola Sentier, Cantina Ce.Vi.V., Cantina Fratelli Tormena, Azienda Agricola Frozza, Mass Bianchet, Cantina Al Cartizze di Bepi Boret, Cantina Zanetton, Azienda Agricola Campion, Tenuta Torre Zecchei, Azienda Agricola Val Varse, Azienda Agricola di Graziano Sanzovo, Cantina Produttori di Valdobbiadene Val d’Oca, Cantina di Massimo Zambon, Dal Din Spumanti ed Azienda Agricola Riccardo.
Il programma prevede, sabato 2 dicembre, dalle ore 14 alle ore 18 iscrizioni e distribuzione cartellini di partecipazione della Prosecchina presso il Centro Polifunzionale di Vidor in Piazza Capitello e consegna pettorali Prosecco Run. Domenica 3 dicembre, dalle ore 7.30 alle 9.00 distribuzione pettorali Prosecco Run al centro polifunzionale di piazza Capitello e iscrizioni e distribuzione cartellini di partecipazione Prosecchina presso la partenza (Cantina La Tordera – via Alnè Bosco 23), alle ore 10.00 partenza ottava Prosecco Run dalla Cantina La Tordera, alle ore 10.10 partenza della “Prosecchina”, sempre da La Tordera, alle ore 12.00 apertura Pasta Party presso il centro polifunzionale. Dalle ore 12.30 premiazione primi tre classificati assoluti maschili e femminili della gara Fidal, e a seguire premiazioni di categoria.

 

24 Novembre 2017

 

La Pitturina Ski Race: Il 3 e 4 Marzo 2018 andrà in scena la nona edizione

(con la Vertical Race il 3)

 

I monti della Val Comelico che faranno da sfondo alla nona edizione de La Pitturina Ski Race, gara di scialpinismo che si sviluppa tra le Alpi Carniche al confine tra Italia e Austria, con le ultime nevicate hanno assunto un aspetto invernale di tutto rispetto. «Questa nevicata - ha detto il responsabile tecnico Michele Festini Purlan - ci fa ben sperare. Era da qualche stagione che non c’erano delle nevicate importanti a Novembre. Le settimane che ci dividono dalla partenza della prossima edizione sono ancora molte, ma iniziare con questi buoni auspici è una vera e propria iniezione di fiducia e buon umore per tutto il movimento delle pelli di foca».
Il weekend sportivo del 3 e 4 marzo si aprirà sabato alle ore 18 con una VerticalRace tra le piste della Skiarea 3Zinnen di Padola di Comelico. La gara di sola salita sarà aperta a tutti, una location straordinaria che richiamerà il pubblico delle grandi occasioni. Dopo l’agonismo il terzo tempo con le premiazioni, il briefing della Pitturina Ski Race, il pasta party e dj set presso il PalaPitturina a Sega Digon.
Il mattino successivo fuoco alle polveri della nona edizione de la Pitturina Ski Race la classica a coppie della Val Comelico aperta solo ai tesserati Fisi. La partenza sarà data, come vuole la tradizione, a Sega Digon alle ore 9, il dislivello positivo di 2300 metri si sviluppa lungo 20km, tracciato tecnico e vario, il divertimento e la fatica non mancheranno.
Anche per la prossima edizione la Pitturina Ski Race avrà al suo fianco Karpos. Il marchio outdoor di Manifattura Valcismon produrrà il gadget tecnico che sarà omaggiato a tutti i partecipanti. I concorrenti nel pacco gara troveranno anche molti prodotti tipici a “Chilometri Zero”. «Come Spiquy Team - ha detto il nuovo presidente Nicola Zambelli Spezier - non abbiamo solo pensato agli agonisti, ma come abbiamo fatto nelle passate edizioni, vogliamo dare importanza anche agli amatori, e dare la possibilità a tutti gli appassionati di seguire da spettatori la Pitturina Ski Race. A marzo ritornerà il raduno "Io c'ero a Km zero" con musica, pietanze tipiche e gadget per l’occasione». «Inoltre, - ha concluso Nicola Zambelli Spezier - voglio ricordare i due eventi associati alla scialpinistica: l'ormai classica Pitturina Winter Lottery, con grandi premi ed estrazione in occasione della manifestazione, e il WInter Comelian Music Tour del 3 marzo, un vero e proprio tour dei migliori musicisti del triveneto nei locali della vallata».

 

10 Novembre 2017

 

Donne di corsa: il 4 Marzo 2018 “sboccia” La Rosa di Conegliano

 

comunicato

30 Ottobre 2017

 

Dogi’s Half Marathon, domani aprono le iscrizioni:

si parte con un'offerta da... paura

 

comunicato

 

 

 

Credits - realizzato su piattaforma Webasic