per contattarci: info@birremedie.it

 

Prossimi appuntamenti in evidenza:

Dopo un anno di stop forzato causa Covid il prossimo 12 dicembre torna la 16.Santa Klaus Running di Belluno, la corsa dei Babbi Natale più vecchia d’Italia.
“La situazione epidemiologica ci impone comunque di fare molta attenzione e alla luce delle problematiche legate alle scuole ci sembra inopportuno fare qualcosa con bambini e famiglie – spiega Ivan Piol, direttore generale dell’evento natalizio – a malincuore, ma con la consapevolezza di fare la cosa più giusta in questo momento, a loro diamo appuntamento al 2022 per una grande festa in condizioni che ci auguriamo di normalità”.

 

La società Dolomiti Psg che organizza l’evento, però, è determinata a non annullare la manifestazione che rappresenta l’ultimo evento sportivo dell’anno e quello sicuramente più allegro grazie al clima natalizio e all’atmosfera di magia che questo periodo regala.
Per questo resta confermata la parte più prettamente sportiva con i percorsi Half Marathon, la mezza maratona, e la 12km nella versione competitiva e non competitiva, per chi preferisce farla con più calma.
Confermati anche i percorsi tradizionali che sono visualizzabili nel sito
Per la sicurezza di tutti e nel rispetto delle normative anticovid attualmente in vigore i partecipanti dovranno presentarsi con Green Pass o tampone a 48h.

 

Per evitare il più possibile assembramenti nella zona della segreteria che sarà allestita come da tradizione in Piazza dei Martiri sabato 11 dicembre dalle ore 16.00 alle ore 20.00 e domenica dalle ore 8.00 alle ore 9.45.
ai bellunesi in particolare, ma a tutti gli sportivi che saranno in transito per la provincia di Belluno prima del 12 dicembre, viene chiesto di non aspettare l’ultimo momento per iscriversi in piazza ma di sfruttare i 3 punti iscrizioni in altrettanti negozi partner della manifestazione che, comprendendo il particolare momento, hanno deciso di offrire a chi si presenterà a iscriversi da loro buoni spesa molto interessanti. Si tratta di:

 

- SORELLE RAMONDA, centro Veneggia, a Belluno
- DECATHLON a Ponte nelle Alpi
- LA TORREFAZIONE caffè in Largo Castaldi a Feltre

 

Chi non avrà la possibilità di iscriversi andando in questi punti di raccolta potrà farlo comodamente da casa

 

- Via email usando il modulo di iscrizione che si scarica dal sito
- Con carta di credito o bonifico diretto usando la piattaforma Endu, basta entrare nel sito

 

Sempre nell’ottica di favorire le iscrizioni a distanza e non in piazza, il comitato organizzatore ha stabilito di allungare i termini di iscrizione fino a poco prima dell’apertura della segreteria in Piazza dei Martiri dove si ritirerà comunque il pettorale previa verifica del Green Pass e del tampone a 48h.
Quindi ci si potrà iscrivere:

 

- con la modalità via email fino a venerdì 10 dicembre alle ore 20.00
- con la modalità online tramite Endu fino a sabato 11 dicembre alle ore 16.00.

 

“Questa proroga, assieme a tutta una serie di altre iniziative legate alle normative anticovid, comportano delle difficoltà e degli investimenti ulteriori per noi organizzatori, ma è uno sforzo che vogliamo fare perché dobbiamo salvare la Santa Klaus Running di Belluno, è impensabile non farla un’altra volta! Ma dobbiamo farla in tutta sicurezza” conclude Piol.

 

News:

21 Novembre 2021

 

Pubblicato il calendario Trevisando 2022

 

Torna dopo il COVID il circuito di gare.

 

21 Novembre 2021

 

Pubblicato il calendario CPT 2022

 

Il Giro delle Ville previsto per il 12 Giugno.

 

10 Novembre 2021

 

Attesa per la quinta Prosecchina, la corsa per tutti tra le colline patrimonio dell’Unesco

 

Sarà una vera e propria festa. Tra i vigneti e le cantine. Soprattutto alla fine (e anche durante) non mancheranno i cin cin con il prodotto simbolo del territorio, il Prosecco Superiore Conegliano Valdobbiadene Docg. E se domenica 5 dicembre a Vidor da un lato si correrà per vincere nei 21,097 km della Prosecco Run, dall’altro ci sarà anche chi correrà per il piacere di farlo, senza cronometro, senza classifiche, senza competizione, ma con tanto divertimento. Per i camminatori e i runner l’Asd Tri Veneto Run propone infatti la quinta edizione della Prosecchina, corsa a carattere promozionale di 10 chilometri, organizzata sotto l’egida dell’Us Acli.
Suggestivo il percorso collinare, nuovo di zecca, che porterà i partecipanti ad attraversare i luoghi simbolo del territorio comunale di Vidor - l'Abbazia Benedettina di Santa Bona, Villa Vergerio, il Tempio Sacrario sito al Col Castello, il Santuario della Madonna delle Grazie - e sei cantine - l’Azienda Agricola di Giotto Benvenuto, la Cantina Da Riva di Giulio Da Riva, l’Azienda Castello di Berton Vini, Azienda Agricola Ca' Dal Molin, la Cantina Dal Din Spumanti e l’Azienda Agricola Ponte Vecchio. Si rinnova così l’appuntamento con una corsa tanto amata dai podisti e dalle famiglie, che si troveranno immersi nei luoghi dichiarati patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.
“In questi anni in tanti hanno fatto apprezzamenti per la bellezza del panorama, la spettacolarità del paesaggio, l’organizzazione “professionale”, l’unicità del percorso con il passaggio dentro, ma proprio dentro, le cantine – commenta Francesco Sartori, presidente dell’Asd Tri Veneto Run – c’è sempre un clima festoso, di gioia, di condivisione, cose che nell’ultimo anno e mezzo sono mancate. E se possiamo ritornare al piacere di correre insieme, ovviamente sempre rispettando i protocolli di sicurezza, è ancora più bello farlo tra le nostre colline e i nostri vigneti. Tanti tornano e ritornano a Vidor, qualcuno porta nuovi amici, c’è chi accompagna i partecipanti agonistici della Prosecco Run, c’è anche chi si organizza con una corriera per un weekend turistico in compagnia. Insomma, abbiamo tutti gli ingredienti per una domenica tra sport e divertimento, grazie anche ai tanti volontari delle associazioni di Vidor, Valdobbiadene e Moriago impegnati sul campo per rendere possibile questo evento”.
Il fulcro logistico si trova al Centro Polifunzionale di Piazza Capitello, mentre la partenza è fissata alle ore 10.10 dalla Cantina La Tordera. Le iscrizioni alla Prosecchina sono aperte fino al 29 novembre tramite internet, seguendo le indicazioni riportate sul sito www.prosecco.run, con pagamento on-line con carta di credito o bonifico (via Keepsporting). È possibile anche l’iscrizione tramite fax od email, inviando l’apposita scheda compilata e firmata, unitamente alla ricevuta di pagamento del bonifico bancario o postale (intestato a: ASD Tri Veneto Run - IBAN IT10M08904616200 09000014574 – Banca Prealpi SanBiagio, filiale di Conegliano - Causale: Iscrizione 5^ Prosecchina – nome atleta) al numero di fax: 0438-1918104 o all’indirizzo email: iscrizioni@trevisomarathon.com). Sarà possibile effettuare l’iscrizione sia sabato 4 dicembre (dalle 14 alle 18 al Centro Polifuzionale di piazza Capitello) sia la mattina dell’evento (dalle 7.30 alle 9.15), alla partenza situata alla Cantina La Tordera di via Alnè Bosco 23, fino ad esaurimento dei braccialetti di riconoscimento. Le quote di iscrizione sono: 5 euro senza gadget, 15 euro con bottiglia di Prosecco Superiore Conegliano Valdobbiadene Docg (limite 300 iscritti).
La Prosecchina è la gara che accompagna la Prosecco Run, mezza maratona (21,097 km) organizzata sotto l’egida della Fidal e che attraversa 17 cantine del Prosecco del Prosecco Superiore Conegliano Valdobbiadene Docg.

 

7 Novembre 2021

 

Tra le colline patrimonio dell’Unesco l’undicesima edizione della Prosecco Run

 

Dopo un anno di stop, a causa della pandemia legata al Covid, la Prosecco Run è pronta ad accogliere podisti e podiste per l’undicesima edizione. L’appuntamento è domenica 5 dicembre a Vidor, presso il centro polifunzionale di Piazza Capitello, fulcro della maratonina internazionale che, unica al mondo, porterà i partecipanti a correre non solo tra i vigneti delle colline patrimonio dell’Unesco, ma addirittura dentro 17 cantine del Prosecco Superiore Conegliano Valdobbiadene Docg. Un evento, quello organizzato da Silca Ultralite Vittorio Veneto e Tri Veneto Run, davvero particolare, che negli anni ha richiamato l’interesse di atleti stranieri e dalle vicine regione, attenti sicuramente agli aspetti organizzativi, sempre apprezzati per la professionalità e la competenza, ma anche per lo scenario spettacolare che ospita il tracciato (e che obbliga non solo a guardare il cronometro ma anche a gustare il panorama con occhi e cuore) e per la convivialità regalata anche dai produttori, sempre accoglienti. Insomma, una manifestazione frizzante e ricca di bollicine di entusiasmo come il Prosecco, il prodotto simbolo del territorio.
Lungo i 21,097 km della gara internazionale Fidal sulle strade del Prosecco Superiore Conegliano Valdobbiadene Docg, tra Vidor, Mosnigo, Colbertaldo, Valdobbiadene e San Giovanni, queste le cantine che verranno attraversate: La Tordera, sede di partenza ufficiale, De Faveri Spumanti, Cantine Fratelli Rizzetto, Azienda Agricola Sentier, Cantina Ce.Vi.V., Cantina Fratelli Tormena, Azienda Agricola Frozza, Azienda Agricola Giotto, Mass Bianchet, Cantina Al Cartizze di Bepi Boret, Casa Gialla di Zanetton, Azienda Agricola Campion, Cantina Torre Zecchei, Azienda Agricola Valvarse di Sergio Paset, Cantina Graziano Sanzovo, Val d’Oca Cantina Produttori di Valdobbiadene e Azienda Agricola Riccardo.
Le iscrizioni alla mezza maratona sono aperte fino al 29 novembre tramite internet, seguendo le indicazioni riportate sul sito, con pagamento on-line con carta di credito o bonifico (via Keepsporting). È possibile anche l’iscrizione tramite fax od email, inviando l’apposita scheda compilata e firmata, unitamente alla ricevuta di pagamento del bonifico bancario o postale (intestato a: Silca Ultralite Vittorio Veneto ASD - IBAN IT58W0585661621119573003711 – Banca Popolare dell’Alto Adige - Causale: Iscrizione 11a Prosecco Run – nome atleta) al numero di fax: 0438 19 18 104 o all’indirizzo email: iscrizioni@trevisomarathon.com ). Oltre alla gara agonistica, tornerà anche la Prosecchina, la marcia ludico-motoria UsAcli di 10 km aperta a tutti, runner e camminatori.

 

7 Novembre 2021

 

La Sportiva® Lavaredo Ultra Trail® entra nelle UTMB® World Series 2022

 

Il 2022 vedrà la nascita delle UTMB® World Series, dove l’Italia sarà rappresentata dalla La Sportiva® Lavaredo Ultra Trail®, in programma dal 23 al 26 giugno 2022 a Cortina d’Ampezzo, nelle Dolomiti bellunesi.
Alle gare trail più famose al mondo come UTMB® e Western States, si aggiunge quindi alle World Series la La Sportiva® Lavaredo Ultra Trail® by UTMB®, che dal 15 al 25 novembre aprirà le preiscrizioni alle sue 4 distanze: Lavaredo Ultra Trail 120 km, UltraDolomites 80 km (con partenza da San Vigilio di Marebbe BZ), Cortina Trail 48 km e Cortina Skyrace 20 km.
«Essere parte delle UTMB® World Series 2022 è un passo importante e un grande riconoscimento per la La Sportiva® Lavaredo Ultra Trail® by UTMB® - dichiarano i direttori di gara Simone Brogioni e Cristina Murgia, che a 15 anni dalla sua prima edizione si conferma uno degli eventi più importanti del panorama trail internazionale. La bellezza di questa corsa nel cuore delle Dolomiti Patrimonio Mondiale dell'Umanità UNESCO porta ogni anno 5.000 atleti da tutto il mondo a Cortina d’Ampezzo, che nel 2026 sarà sede dei Giochi Olimpici Invernali».
Appuntamento a Cortina d’Ampezzo dal 23 al 26 giugno 2022 per la La Sportiva Lavaredo Ultra Trail, tappa italiana delle UTMB® World Series.

 

23 Ottobre 2021

 

Al via il 24 Ottobre il Campionato provinciale CSI di corsa campestre

 

Prenderà il via domenica 24 ottobre il Gran premio provinciale Csi di corsa campestre 2021, evento proposto dal comitato di Belluno del Centro sportivo italiano in sinergia con quello di Feltre e valevole per il 23.mo Trofeo giovanile Serafino Barp e per i trofei Kiwi Sport (categorie assolute) e Alpen Plus (classifica generale). La manifestazione, che vede il sostegno di Kiwi Sport – Alpen Plus e di MarAuto, si articolerà su cinque prove: il 24 ottobre a Vallesella di Domegge di Cadore, a cura del Gruppo Marciatori Calalzo e dell’As Pozzale, il 31 ottobre a Ronchena di Lentiai (Borgo Valbelluna), a cura del Gs La Piave 2000, il 14 novembre a Boscherai – Pedavena, per l’organizzazione della Polisportiva Csi Feltre, il 21 novembre a Bribano di Sedico, ancora a cura del Gs La Piave 2000, e il 5 dicembre a Quero-Vas, per l’organizzazione del Gs Astra Quero. Per il 28 novembre è prevista la prima prova del Campionato regionale: si svolgerà a Modolo di Castion – Belluno e sarà organizzata dal Gs Castionese.

 

7 Ottobre 2021

 

Dolomiti Extreme Trail 2022 apre le iscrizioni

 

Si sono aperte venerdì 1 ottobre, le iscrizioni alla nona edizione di Dolomiti Extreme Trail, l’evento della Val di Zoldo costituisce uno dei riferimenti internazionale del trail e che la scorsa primavera ha richiamato su sentieri della vallata bellunese oltre mille concorrenti, in rappresentanza di 34 nazioni.
Anche per il 2022 (l’evento si svolgerà dal 10 al 12 giugno) sono confermati cinque tracciati: 103 K, 72 K, 55 K, 22 K e 11 K.
Coloro che si iscriveranno nel periodo dall’1 ottobre al 31 dicembre prossimi, potranno godere di una quota agevolata: 135 euro per la 103 K, 105 euro per la 72 K, 85 euro per la 55 K, 33 euro per la 22 K e 22 euro per la 11 K. Per chi si iscriverà in questo periodo, c’è anche l’eventuale possibilità di rimborso al 50 per cento in caso di annullamento della manifestazione o impossibilità a parteciparvi.
Dall’1 gennaio al 30 aprile l’iscrizione passerà a 155 euro per la 103 K, 125 euro per la 72 K, 105 euro per la 55 K, 37 euro per la 22 K e 25 euro per la 11 K. In questo caso la possibilità di rimborso è fissata al 40 per cento.
La terza e ultima fascia temporale per l’iscrizione va dall’1 al 22 maggio: le quote sono 175 euro per la 103 K, 145 euro per la 72 K, 125 euro per la 55 K, 45 euro per la 22 K e 30 euro per la 11 K. Per chi si iscriverà in questo periodo non è previsto il rimborso.
Come già per il passato, Dolomiti Extreme Trail proporrà un momento anche per bambini e famiglie, la Mini Dxt. La possibilità di iscriversi alla Mini Dxt va dall’1 ottobre al giorno della manifestazione (12 giugno) e il costo è fissato a 10 euro.
E come già nel 2021, Dolomiti Extreme Trail sarà inclusiva: al via ci saranno alcuni atleti paralimpici, tra i quali Moreno Pesce, l'atleta veneziano che nel giugno scorso si cimentò sul tracciato di 11 chilometri e che, insieme allo staff di Dxt e al Gruppo Matches coordinato da Andrea Cicini, sta lavorando a un progetto per la realizzazione di alcuni sentieri, in Val di Zoldo, percorribili da atleti con disabilità, anche con le carrozzine.

 

da TI-COMUNICAZIONE

 

 

 

Credits - realizzato su piattaforma Webasic