per contattarci: info@birremedie.it

 

Prossimi appuntamenti in evidenza:

|

News:

23 Gennaio 2022

 

Lungo i sentieri del Vincheto

 

la Polisportiva Feltrese organizza la quinta edizione della pedonata non competitiva aperta a tutti "Celarda tra storia e natura".
La manifestazione si svolgerà a Celarda di Feltre il 10 Luglio, due i percorsi di 11 e 6 km.

16 Gennaio 2022

|

 

 

In memoria di Marco

 

Dopo lo stop forzato dello scorso anno la contrada di Posmon di Montebelluna ci riprova.
Torna in calendario il Memorial Marco Montagner, con appuntamento al 27 Marzo alle 9:30.

26 Dicembre 2021

 

Il 15 Gennaio Transcivetta Karpos apre le iscrizioni

 

Dopo una pausa forzata di due anni, causa emergenza sanitaria legata al Covid-19, ritornerà nel 2022 Transcivetta Karpos. La 40.ma edizione dell’evento della corsa in montagna, classicissima a coppie, si svolgerà domenica 17 luglio.
Il comitato organizzatore è da tempo al lavoro per la ripartenza di un evento che nel corso degli anni ha saputo avere riscontri crescenti di interesse e di partecipazione.
Le iscrizioni si apriranno sabato 15 gennaio
Il costo di iscrizione a coppia è fissato in 80 euro fino al 31 marzo. Dall’1 aprile al 3 luglio la quota passerà a 90 euro. La data ultima per aderire è stata fissata al 3 luglio, salvo il raggiungimento anticipato delle mille coppie, numero massimo fissato dall’organizzazione.
Sarà possibile partecipare in maniera competitiva, e in questo caso bisognerà essere in possesso del certificato medico agonistico, oppure in maniera non competitiva. In quest’ultimo caso sarà sufficiente un certificato medico non agonistico.

 

da TI-COMUNICAZIONE

 

19 Dicembre 2021

 

Di corsa tra i sentieri del Nevegal

 

Più volte pensata ma poi rimandata, arriva finalmente la Su e Do par Pian Longhi.
Appuntamento per Sabato 14 Maggio, seguiranno maggiori informazioni.

 

11 Dicembre 2021

 

Restyling per Transpelmo 2022: partenza e arrivo saranno a Pecol

 

Dopo l’edizione 2021, quella ripartenza, caratterizzata dal pieno di partecipazione (750 i concorrenti al via grazie), la Transpelmo lavora a un 2022 che sarà denso di novità.
La prima è che il tracciato del trailrunning della Val di Zoldo che si svolge sui sentieri attorno a una delle vette di maggir suggestione delle Dolomiti patrimonio dell'Unesco, vale a dire il Monte Pelmo, cambierà tracciato. Il percorso, infatti, sarà allungato di poco meno di due chilometri. Il motivo? Presto detto: la zona di partenza e arrivo, che dal 2008, anno della prima edizione, è stata fissata a Palafavera, “traslocherà” a Pécol, qualche chilometro più sotto.
«Dopo quasi quindici anni, abbiamo pensato fosse necessaria una sorta di “restyling” dell’evento» spiegano Andrea Cero ed Eris Costa, coordinatori dello staff organizzativo di Transpelmo. «Non cambierà la sostanza del percorso che manterrà il fascino e la tecnicità che lo caratterizza e che ha sempre incontrato il favore dei partecipanti. Cambierà la logistica: ci trasferiamo con la linea del traguardo e quella di arrivo a Pécol: una soluzione sulla quale ci siamo confrontati a lungo con le diverse realtà locali e che abbiamo ritenuto essere ottimale anche per un maggiore coinvolgimento del territorio».
Il percorso, dunque, si allunga, ma è un aumento contenuto, sia per quanto riguarda il chilometraggio sia per quanto riguarda il dislivello: i chilometri da percorrere in più saranno infatti 1,5 mentre i metri di dislivello, sia positivo sia negativo, saranno 170 in più.
«Per l’appuntamento di domenica 4 settembre 2022, data dalla quindicesima edizione, vogliamo proporre una festa che, ci auguriamo, possa essere libera dalle limitazioni che hanno caratterizzato l’ultima edizione» dicono ancora Cero e Costa. «Oltre alle novità logistiche siamo infatti predisponendo una serie di eventi collaterali che possano far sì che quello della Transpelmo possa essere un intero fine settimana dedicato agli appassionati del trail. E anche ai piccoli runner. Dopo due anni di assenza, ritornerà la Transpelmo Junior race. Teatro di gara sarà lo scenario delle “Palanche” (le “passerelle” in dialetto zoldano), con i suoi “Gavoin”, le cascatelle e le vasche d’acqua create dall’acqua color smeraldo del torrente Maé».

 

da TI-COMUNICAZIONE

 

11 Dicembre 2021

 

Misurina Winter Run 2022 apre le iscrizioni

 

Misurina Winter Run ritorna. E apre le iscrizioni per l’evento 2022. Dopo due anni di stop a causa dell’emergenza sanitaria legata al Covid 19, la gara di corsa in alta montagna che si svolge in uno degli scenari di maggior suggestione delle Dolomiti patrimonio dell’Umanità UNESCO, quello del lago di Misurina, appunto, al cospetto di vette come i Cadini e le Tre Cime di Lavaredo, è stata programmata per domenica 6 marzo 2022.
Più d’uno saranno i motivi di interesse: dai percorsi, quello competitivo di 17 chilometri di sviluppo e 800 metri di dislivello - percorrendo piste da sci di fondo e sentieri battuti all’ombra di Monte Piana e Tre Cime – e quello “Family Run” di 4 chilometri di sviluppo e 160 metri di dislivello positivo – al fatto che la manifestazione sarà valida, insieme al Tarvisio Winter Trail del 19 marzo, per l’assegnazione del Campionato nazionale NORTEC CSEN di Winter trail.
In vista di quella che sarà l’edizione numero 3, Cadini Promotion, società organizzatrice dell’evento in sinergia con Comune di Auronzo di Cadore, Soccorso Alpino e Club Alpino Italiano, apre le iscrizioni. Le adesioni saranno possibili sul sito della manifestazione a partire da mercoledì 8 dicembre e si chiuderanno al raggiungimento del numero massimo di partecipanti prefissato (250 concorrenti) o comunque entro il 25 febbraio 2022.
Fino al 31 gennaio la quota di iscrizione per la prova competitiva è stata fissata a 40 euro. Successivamente a quella data, ci sarà una maggiorazione di 10 euro. Per gli atleti che gareggeranno anche al Tarvisio Winter Trail la quota è di 32 euro entro il 31 gennaio, di 40 dal 1 al 25 febbraio. Per la prova ludico-motoria (Family Run) l’iscrizione è gratuita per i bambini fino ai 10 anni, per tutti gli altri è stata fissata 15 euro. L’iscrizione comprende: pettorale, gadget tecnico, assistenza e ristori sul percorso, pasta party a fine gara (norme antiCovid permettendo), assistenza sanitaria.
« A malincuore, come tanti organizzatori, siamo rimasti fermi due anni ma abbiamo pensato costantemente alla ripartenza» spiega Ivano Molin, coordinatore dello staff organizzativo. «Per questo non ci siamo mai fermati e stiamo lavorando intensamente per la terza edizione di un evento che, nelle prime due occasioni, è stato apprezzato unanimemente dai partecipanti. Ripartiamo grazie al supporto di tanti amici che collaborano con noi e con il supporto fondamentale di NORTEC, azienda specializzata in attrezzature per la montagna che rappresenta per noi un partner ideale. Oltre a NORTEC, saremo supportati dai nostri partner storici SCARPA e MICO, sempre presenti al fianco degli eventi marchiati Tre Cime Experience».
«Naturalmente» conclude Molin «la gara si svolgerà nel rispetto del protocollo organizzativo Covid 19 Csen e delle linee guida Covid del Ministero della salute in vigore alla data di svolgimento».

 

da TI-COMUNICAZIONE

 

21 Novembre 2021

 

Pubblicato il calendario Trevisando 2022

 

Torna dopo il COVID il circuito di gare.

 

21 Novembre 2021

 

Pubblicato il calendario CPT 2022

 

Il Giro delle Ville previsto per il 12 Giugno.

 

7 Novembre 2021

 

La Sportiva® Lavaredo Ultra Trail® entra nelle UTMB® World Series 2022

 

Il 2022 vedrà la nascita delle UTMB® World Series, dove l’Italia sarà rappresentata dalla La Sportiva® Lavaredo Ultra Trail®, in programma dal 23 al 26 giugno 2022 a Cortina d’Ampezzo, nelle Dolomiti bellunesi.
Alle gare trail più famose al mondo come UTMB® e Western States, si aggiunge quindi alle World Series la La Sportiva® Lavaredo Ultra Trail® by UTMB®, che dal 15 al 25 novembre aprirà le preiscrizioni alle sue 4 distanze: Lavaredo Ultra Trail 120 km, UltraDolomites 80 km (con partenza da San Vigilio di Marebbe BZ), Cortina Trail 48 km e Cortina Skyrace 20 km.
«Essere parte delle UTMB® World Series 2022 è un passo importante e un grande riconoscimento per la La Sportiva® Lavaredo Ultra Trail® by UTMB® - dichiarano i direttori di gara Simone Brogioni e Cristina Murgia, che a 15 anni dalla sua prima edizione si conferma uno degli eventi più importanti del panorama trail internazionale. La bellezza di questa corsa nel cuore delle Dolomiti Patrimonio Mondiale dell'Umanità UNESCO porta ogni anno 5.000 atleti da tutto il mondo a Cortina d’Ampezzo, che nel 2026 sarà sede dei Giochi Olimpici Invernali».
Appuntamento a Cortina d’Ampezzo dal 23 al 26 giugno 2022 per la La Sportiva Lavaredo Ultra Trail, tappa italiana delle UTMB® World Series.

 

7 Ottobre 2021

 

Dolomiti Extreme Trail 2022 apre le iscrizioni

 

Si sono aperte venerdì 1 ottobre, le iscrizioni alla nona edizione di Dolomiti Extreme Trail, l’evento della Val di Zoldo costituisce uno dei riferimenti internazionale del trail e che la scorsa primavera ha richiamato su sentieri della vallata bellunese oltre mille concorrenti, in rappresentanza di 34 nazioni.
Anche per il 2022 (l’evento si svolgerà dal 10 al 12 giugno) sono confermati cinque tracciati: 103 K, 72 K, 55 K, 22 K e 11 K.
Coloro che si iscriveranno nel periodo dall’1 ottobre al 31 dicembre prossimi, potranno godere di una quota agevolata: 135 euro per la 103 K, 105 euro per la 72 K, 85 euro per la 55 K, 33 euro per la 22 K e 22 euro per la 11 K. Per chi si iscriverà in questo periodo, c’è anche l’eventuale possibilità di rimborso al 50 per cento in caso di annullamento della manifestazione o impossibilità a parteciparvi.
Dall’1 gennaio al 30 aprile l’iscrizione passerà a 155 euro per la 103 K, 125 euro per la 72 K, 105 euro per la 55 K, 37 euro per la 22 K e 25 euro per la 11 K. In questo caso la possibilità di rimborso è fissata al 40 per cento.
La terza e ultima fascia temporale per l’iscrizione va dall’1 al 22 maggio: le quote sono 175 euro per la 103 K, 145 euro per la 72 K, 125 euro per la 55 K, 45 euro per la 22 K e 30 euro per la 11 K. Per chi si iscriverà in questo periodo non è previsto il rimborso.
Come già per il passato, Dolomiti Extreme Trail proporrà un momento anche per bambini e famiglie, la Mini Dxt. La possibilità di iscriversi alla Mini Dxt va dall’1 ottobre al giorno della manifestazione (12 giugno) e il costo è fissato a 10 euro.
E come già nel 2021, Dolomiti Extreme Trail sarà inclusiva: al via ci saranno alcuni atleti paralimpici, tra i quali Moreno Pesce, l'atleta veneziano che nel giugno scorso si cimentò sul tracciato di 11 chilometri e che, insieme allo staff di Dxt e al Gruppo Matches coordinato da Andrea Cicini, sta lavorando a un progetto per la realizzazione di alcuni sentieri, in Val di Zoldo, percorribili da atleti con disabilità, anche con le carrozzine.

 

da TI-COMUNICAZIONE

 

 

 

Credits - realizzato su piattaforma Webasic