Berlino 16.09.2018:

 

Eliud Kipchoge 2.01:39 !!!

Prossimi appuntamenti:

Le ultime gare:

La Centenaria - Covolo di Pederobba - classifiche e foto
Vallazza Vertical - Zorzoi di Sovramonte - classifiche
Sorapiss Vertical Run - San Vito di Cadore - classifiche
Fagarè Cross - Ciamber di Forno di Zoldo - classifiche
Lignano Sunset Run - classifiche
Giro dei Piais - Claut - classifiche
Misurina Sky Marathon - Cadini Skyrace - classifiche e foto
StracaPolpet - Polpet - classifiche e foto
Monte Avena Vertical - Fonzaso - classifiche
San Micel Xperience - Nemeggio - classifiche

News:

18 Settembre 2018

 

Trail del Nevegal, due settimane al via

 

Appuntamento domenica 30 settembre 2018 con la quarta edizione del Trail del Nevegal, la manifestazione di corsa in montagna “Made in Belluno” che si sviluppa lungo i sentieri e le creste in due percorsi adatti a tutte le tipologie di corridori e non.
La gara più lunga, nonché la competizione regina, si articola su un tracciato di 22 chilometri e un dislivello positivo di 1700 metri. Subito dopo lo start si salirà per il nuovo Vallavia con passaggi tecnici, per poi raggiungere Malga Faverghera, Rifugio Brigata Alpina Cadore, Rifugio Bristot e giù verso Casera Erte per poi ri-salire lungo “il muro” della Grava, Malga Toront, Busa de Camp, Costa Legner, Troi dei Brach, il Coston, Rifugio Col Visentin e via percorrendo le splendide e panoramiche Creste fino a La Casera dove si scenderà lungo la Faverghera per raggiungere l’arrivo in piazzale.
Per chi invece non se la sente di partecipare alla gara lunga, Nevegallika ha previsto un percorso corto su una lunghezza di 6 chilometri e 500 metri di dislivello positivo. Il tracciato ripercorre le salite della gara regina, fino al raggiungimento della Malga Faverghera, per poi riprendere il sentiero verso la Casera e giù fino al traguardo.
“Abbiamo lavorato per mesi e stiamo proseguendo la manutenzione e messa in sicurezza dei sentieri per garantire a tutti i concorrenti un’esperienza indimenticabile”, conferma Gianpaolo Garaboni, anima del Trail del Nevegal e dell’associazione Nevegallika. “Dopo un intenso lavoro di ripristino, nell’ultimo mese i volontari Nevegallika hanno provveduto allo sfalcio dei sentieri e al tracciamento con posizionamento di tabelle e frecce direzionali. Successivamente nelle prossime settimane ci si concentrerà nelle finiture.”
Intanto proseguono a gonfie vele le iscrizioni che ad oggi hanno superato quota 100. “Siamo fiduciosi, perché il Trail del Nevegal non è semplicemente una gara, ma bensì la via di rinascita di un Colle che può regalare indimenticabili soddisfazioni a chi lo vive, tutto l’anno”, prosegue Garaboni. “E’ una palestra sportiva aperta gratuitamente quattro stagioni su quattro e basta partecipare al Trail per rendersi conto della bellezza e importanza che ha il Nevegal, ma che troppe volte viene snobbato, perché forse a disposizione tutti i giorni."

 

da GOBelluno

 

17 Settembre 2018

 

La Val Salatis Jet 2018 non si farà

 

Dalla pagina Facebook della corsa:

 

Non fa mai piacere leggere comunicati come questo....ma non può essere altrimenti. Non ci sarà nessuna 8^ edizione della Val Salatis Jet e i moventi sono sempre gli stessi:
A) incertezza fino la mattina stessa della manifestazione su quanti effettivamente partecipano (quindi difficoltà per la preparazione di ristori e pranzi in quota dato che il rifugio è servito solo da teleferica e da preventivi trasporti sempre impegnativi).
B) il meteo condiziona troppa la manifestazione, sia dal punto di vista organizzativo e di soccorso oltre ad inficiare assai la reale partecipazione degli atleti ma pure dei volontari.
C) costi sempre importanti e da anticipare con aiuti sempre più flebili ed incerti (le promesse solitamente poi si tramutano rapidamente in certezze negative nel dopo evento).
D) un volontariato sempre fatto dalle stesse persone e sul filo perenne della stanchezza.
E) però "del doman non v'è certezza" ...e quindi sai mai che qualcuno, un domani, vorrà ricimentarsi nell'organizzare tale classica....chissà.
L'organizzazione della Val Salatis Jet e tutto il gruppo di Chies e le sue Montagne ringrazia quanti ci hanno creduto e sostenuto, quanti negli anni hanno partecipato e condiviso lo spirito dell'evento, ed infine tutti i volontari che si sono prodigati con passione e competenza tipica delle nostre zone d'Alpago.

 

15 Settembre 2018

 

Il 28 Ottobre la Vasa Tre

 

Dopo il successo della prima edizione, l’associazione Vasabroke Poiana ripropone per Domenica 28 Ottobre 2018 il Vasa-Tre, un triathlon skiroll-MTB-corsa, che si svolgerà nella località di Pian Longhi in Nevegal. Come lo scorso anno la manifestazione è distinta in due competizioni, una per gli atleti assoluti con la formula completa skiroll-MTB-corsa sulle distanze di 5-7,5– km, ed una per gli atleti under 15 articolata nelle due frazioni di skiroll e corsa sulle distanze ridotte di 2,5–2,5 km.
La particolarità della gara è quella di essere aperta ai soli concorrenti individuali, senza contemplare le staffette. La scelta degli organizzatori viene dalla precisa volontà di portare atleti versatili a provare una disciplina nuova, che sia lo skiroll o la MTB o la corsa e per questo quindi i percorsi sono stati disegnati in modo da essere accessibili anche ai non specialisti. Naturalmente l’obiettivo dichiarato è quello di portare nuovi appassionati allo skiroll e poi subito dopo … al fondo.

13 Settembre 2018

 

Sabato 15 Settembre al via le iscrizioni per Dolomiti Extreme Trail 2019

 

Sabato 15 Settembre apriranno le iscrizioni a Dolomiti Extreme Trail, l'evento della Val di Zoldo in programma per l'8 e 9 giugno 2019. Per il primo mese e mezzo, vale a dire fino al 31 ottobre, coloro che si iscriveranno potranno usufruire di una quota di favore. Successivamente ci saranno altri due step: 31 gennaio e 25 maggio.
Come già lo scorso giugno tre saranno i percorsi proposti dalla società organizzatrice, l'Atletica Zoldo: 103 chilometri (7.150 metri di dislivello positivo e altrettanti di dislivello negativo), 53 chilometri (3.800 metri di dislivello) e 23 chilometri (1.000 metri di dislivello).

 

da ti-comunicazione

 

8 Settembre 2018

 

 

 

Il 30 Settembre la Giornata della Rosa

 

Per la corsa di Santa Giustina un nuovo suggestivo percorso di 11 km con un dislivello di 150 m, lungo il torrente Veses e sulle colline di Colvago e San Martino con splendidi panorami sulla ValBelluna.
Invariato il percorso tradizionale di 5km per famiglie e ragazzi.
L'intera giornata è a favore dell'APID sezione di Belluno.

7 Settembre 2018

 

Treviso Marathon 2019: precisazioni dall'organizzazione

 

Maratona di Treviso Scrl ritiene necessario fare alcune precisazioni in merito alle notizie uscite sulla stampa e riguardanti l’edizione 2019 della Treviso Marathon.

 

12 luglio 2018: su richiesta di Maratona di Treviso si tiene in municipio a Treviso un primo incontro tra amministrazione comunale e organizzatori della Treviso Marathon.

 

17 luglio 2018: la segreteria di Maratona di Treviso fa pervenire al sindaco Mario Conte un documento in cui viene indicato il progetto per la 16esima edizione della Treviso Marathon. Di seguito alcuni punti ritenuti salienti:
“Vogliamo specificare che è nostra intenzione dare continuità all’ evento mantenendo la partenza e l’arrivo nella Città di Treviso. Il nostro progetto prevede un incremento di partecipanti, nei prossimi 5 anni, con l’obiettivo di arrivare a 10.000 runners complessivi”. Accanto alla gara di 42,195 km viene riproposta la Treviso Half Marathon e una corsa ludico-motoria di 4 e 10 km. “Visto l’ottimo successo del percorso del 2018 che ha avuto un basso impatto sulla viabilità e nessuna lamentela, per il 2019 intendiamo apporre alcuni migliorie semplificando ulteriormente il percorso di gara. La distanza Half (reintrodotta nel 2019) sarà per gran parte sovrapposta al percorso principale. Per quanto concerne la passeggiata ludico motoria vorremmo contenere il percorso di gara per quanto possibile all’interno del centro storico per evitare attraversamenti delle arterie più importanti (P.U.T.) lasciando la viabilità per i siti principali (ospedale, stazione F.S., stazione MoM, ecc.)”. Vengono indicati come partenza e arrivo i siti del 2018, ovvero viale Vittorio Veneto, di fronte alla Palestra del Coni e piazzale Burchiellati. Piazza dei Signori viene richiesta, insieme a piazza Aldo Moro, Piazza Borsa e la Loggia dei Cavalieri, per l’evento collaterale “Expo Natura”.

 

27 luglio 2018: l’assessore allo sport Silvia Nizzetto risponde sottolineando che “anche alla luce delle esperienze degli anni scorsi, non è condivisibile la scelta di collocare partenza e arrivo in città in quanto eccessivamente penalizzante per la circolazione veicolare e per gli stessi cittadini: per tale motivo dovrà esser rivisto il percorso proposto. Inoltre come è noto, nel nostro territorio è consolidato nel mese di ottobre lo svolgimento de “La Mezza di Treviso”, ragione per cui la proposta di una nuova mezza maratona non costituisce un valore aggiunto o un’opportunità per il nostro Comune e pertanto non è condivisibile. Gli eventi collaterali […] dovranno esser collocati nei siti indicati dall’Amministrazione Comunale, escludendo fin da ora Piazza dei Signori”.

 

 

30 luglio 2018: Aldo Zanetti, Amministratore Unico di Maratona di Treviso risponde all’assessore Nizzetto e “visti i tempi molto stretti che l’organizzazione ha a disposizione per poter procedere con la dovuta serietà organizzativa”, chiede “un incontro con la massima urgenza per valutare definitivamente le possibili soluzioni insieme a Lei e magari ad altri sui colleghi assessori che potrebbero essere coinvolti, se lo ritiene opportuno. Mi permetto di ricordarLe che la Treviso Marathon non deve essere intesa solamente come una manifestazione sportiva Federale di corsa su strada, bensì un “evento” che deve coinvolgere la città tutta e va sicuramente a toccare settori non solo della viabilità e sport ma attività produttive, turismo, cultura e sanità”.

 

6 agosto 2018: l’assessore Nizzetto risponde, via mail, affermando che è disponibile per un incontro e che gli uffici comunali contatteranno la segreteria di Maratona di Treviso per fissare una data.

 

22 agosto 2018: Maratona di Treviso, con un’ulteriore mail, sollecita l’incontro, in quanto non sono ancora giunte comunicazioni dal Comune di Treviso.

 

A seguito di colloqui telefonici, viene fissato l’incontro per mercoledì 29 agosto. Durante la riunione l’assessore Nizzetto conferma i contenuti della lettera del 27 luglio e riporta l’ipotesi, veicolata dal sindaco Conte - non presente all’incontro - del Sant’Artemio come sede di partenza e arrivo della Treviso Marathon. L’incontro si conclude con l’accordo di riaggiornarsi, dopo 48 ore per fare il punto della situazione e arrivare a valutazioni definitive.

 

Sabato 1° settembre Maratona di Treviso apprende dalla stampa locale delle esternazioni del sindaco Mario Conte che indica partenza e arrivo al Sant’Artemio per la Treviso Marathon 2019, senza però avere comunicazioni ufficiali in merito.

 

Dopo essere stato contattato dalla stampa locale, Zanetti rilascia le seguenti dichiarazioni che vengono pubblicate domenica 2 settembre: “Considerato che quando Mario Conte era ancora consigliere di opposizione, nel giugno 2017, ha presentato una mozione per impegnare l’allora giunta a riportare a Treviso «già dalla prossima edizione la Treviso Marathon», abbiamo sempre avuto uno stato d’animo fiducioso nei suoi confronti. Motivo per il quale non ci siamo neanche preoccupati quando, inizialmente, il primo appuntamento con il neosindaco Conte è stato rimandato una, due, tre volte. Dopo l’ultimo incontro di questa settimana in Comune, durante il quale l’amministrazione comunale ha proposto come ipotesi lo spostamento di partenza e arrivo fuori dal centro, ci siamo riservati, sia noi organizzatori, sia l’assessore Nizzetto in rappresentanza del sindaco, 48 ore per fare il punto della situazione e arrivare a valutazioni definitive. Prendiamo invece ora atto delle esternazioni del sindaco a mezzo stampa. Se per i cittadini di Treviso, che lui rappresenta, la Treviso Marathon è diventata un impiccio, lo accettiamo, anche se fino “all’altro giorno” non era così. Noi siamo abituati ad agire correttamente, quindi lui, come sindaco, decide per i suoi cittadini e amministra il capoluogo, noi lo facciamo per la Treviso Marathon”.

 

Dopo aver atteso, invano, di essere contattata, in ritardo dopo le 48 ore, dall’amministrazione comunale di Treviso per tutta la giornata di lunedì 3 settembre 2018, Maratona di Treviso Scarl, martedì 4 settembre invia al sindaco e all’assessore la seguente lettera: “Come da accordi presi nell’ultimo incontro avuto in data mercoledì 29 agosto con Assessore allo Sport Silvia Nizzetto […] e in seguito a quanto letto sulla stampa locale, non avendo avuta, a tutt’oggi, alcuna comunicazione ufficiale dalla Vostra Amministrazione, siamo con la presente a comunicare la decisione che abbiamo maturato in questi giorni. Valutando attentamente, sia quanto da Voi inviatoci per iscritto, sia quanto detto da Voi durante gli incontri avuti in data 12/07 e in data 29/08, sia quanto letto sulla stampa, prendiamo atto a malincuore che non ci sono le condizioni per poter organizzare con successo nella Città di Treviso la manifestazione “Treviso Marathon” del 31 marzo 2019. Nella speranza che in futuro, ci possa essere da parte Vostra una visione diversa verso un evento quale la Treviso Marathon, rimaniamo a Vostra disposizione”.

 

Aldo Zanetti, Amministratore Unico di Maratona di Treviso Scrl intende sottolineare ulteriormente, anche dopo le dichiarazioni che l’assessore Nizzetto ha rilasciato mercoledì 5 settembre a un’emittente televisiva e alla stampa locale, alcuni punti:
- Piazza dei Signori non è mai stata chiesta per la partenza o per l’arrivo;

 

- il percorso 2019 avrebbe ricalcato quello del 2018, con solo gli ultimi 2 km dentro il centro storico di Treviso;
- l’obiettivo era coinvolgere la città e i cittadini nell’evento Treviso Marathon e non solo i podisti nella gara di 42,195 km;
- la soluzione indicata dal sindaco Mario Conte era già stata considerata dallo staff di Maratona di Treviso come piano B per l’edizione 2018, ma per attuarla servono eventi collaterali importanti, che non possono essere sostenuti solamente da noi organizzatori, altrimenti si rischia di organizzare una manifestazione che resta scollegata e poco vissuta dai trevigiani;
- Ad oggi siamo quindi ancora in attesa dell’incontro che ci eravamo dati (le famose 48 ore), ma ci rendiamo pure conto che l’Amministrazione di Treviso ha già deciso tutto.

 

4 Settembre 2018

 

 

L'ultimo fine settimana di Ottobre si corre per le vie di Belluno

 

La Belluno Urban Marathon, inserita tra le manifestazioni della festa Pastin in Piazza, avrà il suo prologo Venerdì 26 alle 20 con la Su... Per Scale.
Un percorso di 7,033 km, 6 gare per la mattinata di Domenica 28:
Belluno Urban Marathon (6 giri)
Belluno Urban Marathon a staffetta (3 atleti, 2 giri a testa)
Belluno Urban Half Marathon (3 giri)
Sports Run (2 giri)
Sports Run Non Competitiva (2 giri)
Family Run Non Competitiva (1 giro)

4 Settembre 2018

 

 

La 4 Pas X Levego - Sagrogna chiude il Gran Prix della Pieve Castionese

 

Il 7 Ottobre a Sagrogna la corsa valevole anche come Memorial Renzo Fant.
Partenza davanti al ristorante De Gusto, arrivo a Rio Cavalli per i due percorsi di 6 e 12 km.

4 Settembre 2018

 

 

 

Sabato 6 Ottobre c'è la 3 Ore in Pista a Squadre Dell’Alpago

 

 

La gara sulla pista dello stadio “Comunità Montana Alpago” a Puos compie 20 anni.
Invariata la formula, con squadre di 9 atleti che si sfideranno correndo ognuno per 20 minuti.

1 Settembre 2018

 

 

 

Sabato 6 Ottobre il Circuito Podistico del Primiero fa tappa a Fiera

 

Ritrovo per tutti dalle 15 in Centro Storico a Fiera di Primiero per la quattordicesima Corrinfiera.
Alle 16 la partenza dei giovani nati dopo il 2006 e della Corrinfiera a 2 e a 4 Zampe (corsa in coppia con il proprio cane), entrambe su un percorso di 800m.
Alle 16:40 la partenza dei giovani nati tra il 2005 e 2001 su un percorso di 3 km.
Alle 17 il via agli adulti su un percorso di 6,5 km.

1 Settembre 2018

 

Aperte le iscrizioni alla Cronoscalata al Cavallo

 

Dal 1° Settembre saranno aperte le iscrizioni alla Cronoscalata al Cavallo 2018 che avrà luogo Sabato 27 Ottobre alle ore 13 (ritrovo verso le 11.30).

Per iscriversi:

 

- via email (cronoscalatacavallo@gmail.com). Indicare nome cognome e il tempo di percorrenza previsto. Gli iscritti sono tenuti a provare il percorso. Il tempo di salita (indicativo) consentirà un'ottimale distribuzione dei pettorali.
- per telefono, (Pietro Loro 349 3245674, Marco Bresolin 340 6995817).
- al ritrovo i pettorali rimanenti dopo l'iscrizione online verranno distribuiti in ordine di iscrizione.
- alla partenza. È possibile iscriversi alla partenza, dopo le 12.45, ma si rinuncia al servizio di trasporto sacche con cambio.

 

Le iscrizioni si chiuderanno al raggiungimento del limite di 200 concorrenti.
Chi ha esigenze di orario (lavoro pomeridiano o altro), è sufficiente che lo segnali nella mail di iscrizione (o meglio per telefono), ne sarà tenuto conto nello stabilire l'ordine di partenza.
Quota iscrizioni aumentata a 15€ per avere un piano sanitario con presenza di ambulanza attrezzata e personale medico (prima era troppo da disperati...).
In caso di maltempo la gara sarà rinviata al sabato successivo (ne verrà data comunicazione sul sito e via email il giovedì precedente).

30 Agosto 2018

 

 

 

Il 23 Settembre c'è la Marcia della Salute

 

Il 23 Settembre alle 9 si correrà a Cappella Maggiore la sesta edizione della Marcia della Salute.
La marcia ha lo scopo di sensibilizzare la popolazione allo svolgimento dell’attività fisica come mezzo di prevenzione delle malattie croniche, ideata per combattere la sedentarietà e promuovere stili di vita sani e per sostenere la lotta contro la violenza sulle donne.

28 Agosto 2018

 

Cambia la data della corsa di Igne

 

La ventottesima edizione della De Qua e de Là della Passerella è stata posticipata di una settimana, dal 21 al 28 Ottobre.
Lo spostamento si è reso necessario per evitare la concomitanza con una gara per i bambini delle scuole del comune organizzata dalla Pro Loco di Longarone per il 21 Ottobre.

 

22 Agosto 2018

 

 

 

Tempo di campionati mondiali per Salvatore Puglisi

 

Dal 4 al 16 Settembre in Spagna a Malaga ci saranno i campionati mondiali master su pista e strada.
Puglisi parteciparà alla gara dei 10.000 su strada in programma Domenica 9 Settembre e alla gara dei 5.000 in pista in programma Mercoledì 12 Settembre.

 

 

 

Credits - realizzato su piattaforma Webasic