Prossimi appuntamenti:

se vuoi contattarci scrivi a info@birremedie.it

 

 

 

Conto alla rovescia per la A Tutta Birra

 

Ci siamo anche noi! Dopo qualche incertezza è confermata la nona edizione della A Tutta Birra di Peron di Sedico, la corsa del G.S. Birre Medie
Percorsi invariati, appuntamento come di consueto per il 2 Giugno

 

 

Guarda la 7,5 chilometri della A Tutta Birra

Le ultime gare:

Criterium CadorinoSanto Stefano - classifiche
La VelenosaBolzano Bellunese - cronaca, classifiche e foto
Corri Feltre - cronaca, classifiche e foto
Pedonata della Pantera RosaVisome - classifiche e foto
Corri con la LunaVilla di Villa - classifiche
Criterium CadorinoSappada - classifiche
Sedico Run - cronaca, classifiche e foto
CronodoladaPlois di Pieve d'Alpago - classifiche e foto
Giro del MiesnaAnzù di Feltre - classifiche e foto
KilometrissimoRoncan di Ponte nelle Alpi - classifiche
Madruk TrailVittorio Veneto - classifiche
Treviso in Rosa - comunicato
Bibione Half Marathon - comunicato e classifiche atleti bellunesi
Criterium CadorinoAuronzo - classifiche
Trail de le LonganeLozzo di Cadore - cronaca, classifiche e video
Pedonata delle RoseRoe Basse - classifiche
Trofeo del DonatoreTisoi - classifiche e foto
Duathlon San VittoreAnzù di Feltre - cronaca, classifiche e foto

 

News:

25 Maggio 2016

 

 

Lignano Sunset Run Half Marathon fa boom: 1.600 iscritti, pettorali già esauriti

 

Un esordio col botto. Lignano Sunset Run Half Marathon ha chiuso le iscrizioni con 17 giorni d’anticipo. Lunedì le adesioni alla mezza maratona di Sabato 11 Giugno hanno raggiunto quota 1.600 e la prenotazione dei pettorali è stata chiusa.
“Abbiamo raggiunto il limite che ci eravamo dati come obiettivo e siamo contenti di esserci arrivati con largo anticipo – spiega Salvatore Vazzana, presidente dell’Athletic Club Apicilia, società organizzatrice dell’evento in sinergia con il Comune di Lignano Sabbiadoro –. Oltre, per quest’anno, non andremo. E’ una prima edizione: preferiamo collaudare al meglio ogni aspetto organizzativo, per poi essere pronti, nel 2017, ad accogliere un numero ancora più elevato di atleti”.
La partenza all’ora del tramonto, un percorso che toccherà gli angoli più suggestivi di Lignano e il fascino innegabile della località turistica friulana hanno conquistato, com’era prevedibile, il cuore di tantissimi appassionati.
Il via avverrà alle 19 da Piazza Marcello D’Olivo, a Lignano Pineta. La gara toccherà anche le località Sabbiadoro e Riviera, percorrendo interamente il lungomare prima di affacciarsi sulla laguna e quindi attraversare le vie centrali della città. Una bella veduta della foce del Tagliamento introdurrà gli atleti all’ultima parte di gara. L’arrivo sarà sul lungomare Alberto Kechler, a pochi metri dal punto di partenza.
Per chi non correrà la mezza maratona è pronta anche un’alternativa: la gara sui 21,097 chilometri sarà accompagnata dalla Family Run, una marcia a carattere ludico-motorio, aperta a tutti e sotto l’egida del Comitato Fiasp di Udine, che si svilupperà sulle distanze di 6 e 8 chilometri. Potranno parteciparvi anche gli appassionati del Nordic Walking.
Iscrizioni in zona partenza, venerdì 10 giugno, dalle 15 alle 18, e sabato 11 giugno dalle 10 alle 18. Il via al seguito della mezza maratona, per un’emozione condivisa. Il conto alla rovescia può iniziare.

 

Per info: www.lignanosunset.it

 

25 Maggio 2016

 

 

L’Alpago è pronto ad ospitare l’evento dedicato ai runners

 

Mancano poco più di dieci giorni al grande evento sportivo “Made in Alpago”, che prenderà il via ufficialmente domenica 5 giugno dai campi sportivi di Farra. Dopo la partenza della 14esima tappa del Giro d’Italia, avvenuta lo scorso sabato, in viale Europa è giunto il tempo di indossare le scarpe da corsa, perché saranno tre i tracciati che attraverseranno le località più belle della conca.
“Siamo pronti per il via”, confermano gli organizzatori, “questi ultimi mesi abbiamo lavorato molto affinché i tracciati siano perfetti. Abbiamo apportato qualche modifica, per permettere un passaggio all’interno di un’oasi naturale e crediamo che verrà gradita dai concorrenti, perché non è molto conosciuta, quindi resta un piccolo paradiso terrestre”.
Una manifestazione sportiva dedicata a tutti gli appassionati della natura, dallo sportivo che vuole mettersi alla prova nella lunga distanza, fino a chi cerca semplicemente un motivo per scoprire panorami mozzafiato.
Il primo start è previsto alle 6 del mattino con l’Alpago Trail, la gara di corsa in montagna in semi-autosufficienza su percorso misto e alpino di circa 60 chilometri e con un dislivello positivo di oltre 3 mila metri. La competizione, giunta ormai alla quarta edizione, anche quest’anno fa parte dell’ambito circuito di gare “Salomon Trail Tour Italia” e con il taglio del traguardo permette l’acquisizione di 2 punti Ultra Trail du Mont Blanc (UTMB).
Successivamente viale Europa verrà predisposto per il secondo “start”, in programma per le ore 8, che vedrà schierati nella linea di partenza i concorrenti dell’Alpago Eco-Marathon e dell’Alpago 21K. La prima competizione, gara regina della giornata sportiva e giunta ormai alla sesta edizione, si sviluppa lungo un percorso di circa 43 chilometri e con un dislivello positivo di oltre 2400 metri. L’arrivo darà diritto al l’acquisizione di 1 punto UTMB. Invece la 21k, giunta alla seconda edizione e con un successo di partecipanti nel 2015, prevede un percorso di 21 chilometri con un dislivello positivo di quasi 1000 metri da percorrere in semi-autosufficienza.

 

da GOBelluno Notizie

 

23 Maggio 2016

 

 

Il 5 Giugno la seconda edizione della pedonata Al giro del Cadin a Roncoi

 

Ritorna il 5 Giugno la seconda edizione della pedonata di Roncoi, organizzata dal G.S Paderno in collaborazione con l'U.S. San Gregorio e con il patrocinio dell'Amministrazione Comunale, con partenza alle 9:30.
La prima novità di quest'anno è la modifica parziale del percorso: è stato eliminato un tratto molto ripido, modificando la lunghezza a 8,520 km con un dislivello di 385 metri.
Altra piccola novità sarà quella dell'accoglienza: tra un'iscrizione e l'altra gli organizzatori offriranno infatti caffè e biscotti a tutti. Sarà confermato infine il pacco gara con prodotto Unifarco e buoni sconto.

16 Maggio 2016

 

Due bellunesi sul podio italiano master

 

Nella 10 chilometri dei campionati italiani Master di Domenica 8 Maggio svoltisi a Beinasco (Torino), Dino Tadello si è laureato campione d'Italia Seniores 60 con il tempo di 37'14"
Sul podio anche Manuela Moro, seconda tra le seniores 40 con il tempo di 38'32"

 

16 Maggio 2016

 

 

 

Dolomiti Extreme Trail, Le iscrizioni chiudono il 31 Maggio

 

ATTENZIONE!
Le iscrizioni alla DXT chiuderanno il prossimo 31 Maggio.
Sono rimasti 20 pettorali per la 103K, 15 per la 50K e ancora 60 per la 23K.

14 Maggio 2016

 

 

L'8 Luglio torna la Corripieve

 

comunicato

 

12 Maggio 2016

 

Atleti feltrini alla Mezza Maratona Città di Lucca

 

Complimenti a quattro atleti di casa nostra al traguardo della gara toscana:

 

165. Omar Perotto 1.31:20
915. Cristian Campigotto 1.53:12
1028. Manuele Prigol 1.57:00
1307. Andrea Boscarin 2.11:44

 

 

9 Maggio 2016

 

Corriamo in compagnia del GS La Piave

 

Dopo lunga gestazione, il GS La Piave Over 23 riprende un’iniziativa che due anni fa era stata apprezzata (il giovedì 20.30) e che può essere fondamentale per fare gruppo e stare insieme.
Pertanto, vengono proposte, al momento, 8 uscite serali a partire da Mercoledì 18 Maggio.
Un piccolo “decalogo” esplicativo:
- l’intento non è quello di allenarsi (nel senso di fare tempi, ripetute o vedere chi corre di più), ma di correre insieme per circa un’ora. I percorsi saranno tendenzialmente semplici, e comunque ci si adatterà al ritmo del meno veloce. Di solito segue birra in compagnia per chi ha voglia di fermarsi
- le uscite saranno ogni mercoledì alle ore 20, a partire dal 18 Maggio
- i percorsi saranno lunghi 10 Km circa, in modo da consentire a tutti di partecipare
- le uscite si svolgeranno in 8 località differenti, con percorsi guidati sempre da uno del gruppo. Si partirà da Belluno con la prima uscita, per poi spostarsi a Sedico, Limana, Trichiana, Mel, Lentiai, Busche e Ponte nelle Alpi. Appena pronto, sarà comunicato l’ordine delle uscite affinché ognuno possa organizzarsi al meglio
- le uscite sono aperte a tutti, non solo agli iscritti alla Piave, anzi si cerca di raccogliere adesioni anche tra gli altri gruppi che corrono in zona
- se scaricate l’app “KUDOSPORT”, totalmente gratuita, le uscite verranno tutte pianificate e saranno reperibili consultando la app
- chi è interessato, può rispondere a gslapiave2000.over23@gmail.com segnalando anche con che nome è iscritto a Kudosport, in modo che nel momento in cui l’attività è pianificata vi possa arrivare l’invito; ovviamente nessuno è obbligato né ad iscriversi a kudosport né a comunicarmi se intende partecipare, chi lo fa ne beneficia in termini di promemoria
- le uscite verranno comunque, di volta in volta, ricordate anche nel gruppo wattsapp “Comunicazioni” cui tutti dovreste essere iscritti. Non verrà invece inviata una mail ogni settimana per ricordare luogo, orario e data di partenza
- per incentivare le uscite, ad ogni runner che parteciperà ad una uscita verrà consegnato un omaggio (la prima volta che partecipa) e, tramite apposita tesserina che verrà consegnata, se si raggiungono almeno le 5 uscite su 8 verrà consegnato un gadget ulteriore e di sicuro gradimento.

 

9 Maggio 2016

 

Cortina-Dobbiaco Run, appuntamento a Domenica 5 Giugno

 

La 17ª edizione della Cortina-Dobbiaco Run, corsa di 30 chilometri, si correrà Domenica 5 Giugno all'ombra delle Dolomiti, Patrimonio Unesco dell’Umanità. Per gli appassionati runners, un’avventura lungo il tracciato della vecchia ferrovia che collegava Cortina, perla delle Dolomiti a Dobbiaco, un filo invisibile che non solo lega due paesi di montagna, ma che unisce due province, Belluno e Bolzano e due regioni, Veneto e Trentino Alto-Adige.
La Cortina-Dobbiaco Run non è solo una manifestazione sportiva, è un fine settimana interamente dedicato al mondo della corsa che si lega perfettamente al territorio. Quattro giorni sulle Dolomiti con un comune denominatore: la corsa. Il programma della 17 edizione si aprirà Giovedì 2 Giugno al Lago di Landro con “CamminaGustando”, una camminata eno-gastronomica di 11 chilometri alla scoperta del territorio, gustando il meglio dei prodotti tipici in collaborazione con lo chef stellato Chris Oberhammer. Il giorno successivo, Venerdì 3 Giugno, sarà in programma la prima edizione della “Sunset Run” una gara di 11 chilometri con partenza al Lago di Landro ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo. L’arrivo è previsto a Dobbiaco nel Parco del Grand Hotel. Sabato pomeriggio a Dobbiaco si entrerà nel vivo della manifestazione con due gare che anticiperanno il grande evento di domenica mattina, la “Kids Run”, corsa non competitiva dedicata ai bambini e “Run For” corsa non competitiva di 8,5 chilometri a favore delle Associazioni Debra e Manazone Südtirol.
Domenica mattina i runners si sposteranno allo Stadio Olimpico di Cortina per la partenza della 17^ edizione della Cortina-Dobbiaco Run.
La competizione, importantissima per i territori che la ospitano, in questi ultimi anni ha visto una crescita di partecipazione esponenziale, nel 2010 gli iscritti hanno toccato quota 3522, dal 2011 al 2013 è stato superata la soglia di 4400 concorrenti, mentre nel 2014 anno gli iscritti hanno registrato il numero record di 5012. Il record è stato poi abbattuto abbattuto lo scorso 31 maggio quando le iscrizioni si sono chiuse a 5400 partecipanti.
«Per la prossima edizione, - ha detto Gianni Poli, coordinatore della Cortina-Dobbiaco Run - abbiamo portato il numero massimo di partecipanti a 5500. Un numero importante che ci stimola a innalzare sempre di più la qualità della manifestazione. Vedere così tanta gente che parte da Corso Italia, il salotto di Cortina, è un’emozione unica, tutto il nostro lavoro si concretizza nello sparo dello starter. Gestire 5500 persone non è semplice, ma scaglionando la partenza in quattro blocchi rende la salita verso Passo Cimabanche molto più fluida e senza rallentamenti. Inoltre le operazioni che precedono il via sono molto più facili grazie alla “sfilata” dei runners dallo Stadio Olimpico del Ghiaccio alla linea del via».
Quando manca poco meno di un mese al via della 17^ si sta superando la quota di 3700 iscritti, mentre per il prossimo cambio di prezzo mancano solo 325 pettorali.
La Cortina-Dobbiaco Run partirà come di consueto da Corso Italia con una cornice straordinaria di un pubblico caloroso e in festa. Per gestire così tanti iscritti, le partenze saranno scaglionate in quattro blocchi. Le grigie saranno decise in base ai tempi cronometrici stabiliti nelle passate edizioni oppure al curriculum atletico del runners. Con questa modalità non ci sarà nessun rallentamento nella salita verso Cimabanche.
Lasciate le case di Cortina si inizierà a correre verso Cima Banche con i suggestivi passaggi all’interno delle vecchie gallerie ferroviarie. Le Tofane e la Croda Rossa si faranno ammirare alla sinistra degli atleti. Raggiunta la quota massima, 1530 metri del Passo, i concorrenti inizieranno a scendere verso Dobbiaco. Poco dopo il Lago di Landro, verrà spontaneo girarsi a destra per ammirare le imponenti e stupende, Tre Cime di Lavaredo, simbolo dolomitico indiscusso, famose in tutto il Mondo.
Continuando la discesa si troverà un’altra bellezza alpina, il lago di Dobbiaco a pochi chilometri dal traguardo. L’arrivo sarà all’interno del bellissimo Parco del Grand Hotel dove gli atleti saranno accolti da un pubblico festante.

 

da press.areaphoto.it

 

9 Maggio 2016

 

Alpago Sky Super 3, lunedì 10 maggio si aprono le iscrizioni alla quarta edizione

 

Si apriranno il prossimo 10 maggio le iscrizioni ad Alpago Sky Super 3, la gara di corsa in montagna che a Chies d’Alpago (Belluno) vuole onorare la memoria di Maudi De March, David Cecchin e Andrea Zanon, i tre ragazzi del Soccorso Alpino caduti sul Monte Cridola il 10 agosto del 2012.
La gara si disputerà il 10 Agosto, di mercoledì, in quanto l’organizzazione vuole mantenere fissa la data del 10 nel corso degli anni. Così come vuole che rimanga inalterato lo spirito dell’evento, nato per condividere “il peso dello zaino”, quello zaino che racchiude l’esperienza, le radici, gli affetti.
Le iscrizioni si possono perfezionare sul sito www.dolomitiski-alp.com. Verranno chiuse al raggiungimento, per quanto riguarda il tracciato agonistico, dei 300 concorrenti.
Confermati i due tracciati dell’evento, un percorso agonistico, appunto, e la “Camminata nella natura”. La prova agonistica si svolgerà su un tracciato di 18,8 chilometri e 3.626 metri di dislivello (1.850 quelli positivi): dopo la partenza da Lamosano (640 metri di altitudine) si toccheranno Alpaos - San Martino - La Posta - Moda di Sopra - Roncadin – Cason Crosetta - Casera Venàl - Le Vàl (sentiero Cai n. 934) - Forcella Venàl – la cima del monte Venàl (2.212 metri, “tetto” della corsa) - sentiero Cai n. 928 – bivacco Toffolon - sentiero Cai n. 979 - Casera Antander - Col Pian - Tamèra - Irrighe (Narnei) - Molini - campo sportivo – Chies (piazzetta Belvedere, 703 metri). L’escursione, denominata “Camminata nella natura”, si svilupperà su untracciato di circa 10 chilometri, con partenza e arrivo a Lamosano, toccando un po’ tutte le frazioni del Comune di Chies. La partenza avverrà “alla francese”, vale a dire che ognuno potrà partire liberamente dalle 8.40 alle 9.25, con servizio di cronometraggio per tutti, in dieci blocchi di partenza scaglionati ogni 5’ con ogni volta una cinquantina di atleti al via.
Confermato anche l’abbinamento con Scarpa: l’azienda trevigiana, uno dei leader mondiali nella produzione di calzature da montagna, fornirà i premi per i migliori classificati.

 

da www.ti-comunicazione.com

 

9 Maggio 2016

 

 

Aviano Piancavallo: meno di due mesi alla quinta edizione

 

comunicato

5 Maggio 2016

 

 

Fango, chilometri e fatica: Luciano De Lazzer è nono assoluto all'Ecomaratona del Collio

 

Per lui anche la vittoria di categoria.
Poco meno di 4 ore per arrivare al traguardo della gara di Cormons, a 26 minuti dal vincitore Andrea Moretton.

4 Maggio 2016

 

 

Svelate le tappe del Circuito Podistico di Primiero

 

 

Ecco le 8 tappe del circuito trentino:

 

- Domenica 29 Maggio: Giro dei Tabià - Prade di Canal San Bovo
- Domenica 26 Giugno: Speteme che Rue - Imer
- Sabato 9 Luglio: La Gnodolina - Mis di Sagron
- Domenica Agosto: Calakili par i Solivi - Mezzano
- Lunedì 15 Agosto: La Peschedada - Canal San Bovo
- Domenica 11 Settembre: Ritonda-Pradidali - Val Canali
- Domenica 18 Settembre: San Martino Running - San Martino di Castrozza
- Sabato 8 Ottobre: Siror Cross - Siror

 

 

scarica il volantino del circuito

30 Aprile 2016

 

Apertura sito e apertura iscrizioni per la nuova gara di corsa in montagna “Al Gosèr”

 

Apertura delle iscrizioni per la nuova gara di corsa in montagna “Al Gosèr”, evento proposto dal Comitato parrocchiale di Tisoi in collaborazione con l’Athletic club Firex Belluno che sarà valido per l’assegnazione del titolo di campione regionale veneto e provinciale bellunese di corsa in montagna del Centro sportivo italiano.
Da domenica 1 maggio sarà possibile perfezionare la propria iscrizione sul sito www.ngtiming.com. La manifestazione si svolgerà invece domenica 31 luglio a Tisoi (Belluno): si tratta di una gara competitiva di 17 chilometri e 1000 metri di dislivello positivo. Chi si iscriverà entro il 15 luglio avrà diritto alla scelta della taglia della t-shirt tecnica compresa nel pacco gara.
Oltre all’evento competitivo ci saranno anche due gare ludico motorie: una che ricalcherà il percorso lungo competitivo, mentre l’altra dedicata alle famiglie e ai più piccoli di 5 km. Per scoprire tutti i dettagli su percorso, logistica e regolamento dei tre eventi è possibile andare alla pagina dedicata del sito internet www.tisoi.net, attivo da pochi giorni. Per gli aggiornamenti è attiva anche la pagina Facebook “Al Gosèr”.

 

da Ufficio stampa CSI Belluno

 

30 Aprile 2016

 

La Transcivetta Karpos corre veloce: superate le 500 coppie iscritte

 

Corre veloce la Transcivetta Karpos 2016. Dopo aver fatto registrare un leggero incremento di adesioni al termine del primo step (quello del 31 marzo, con iscrizioni agevolate), la storica corsa in montagna a coppie che ha come scenario quello delle Dolomiti Bellunesi patrimonio dell’umanità Unesco nel mese di aprile ha superato quota 500. Cinquecento, infatti, sono le formazioni che hanno perfezionato l’iscrizione per essere al via, il prossimo 17 luglio, di una delle manifestazioni più suggestive del panorama della corsa in montagna, italiana e non solo: 23 chilometri di fatica e panorami mozzafiato da Listotade fino ai Piani di Pezzè, passando per i rifugi Capanna Trieste, Vazzoler, Tissi e Coldai.
«Al 31 marzo le coppie iscritte erano 450, contro le 430 dello scorso anno alla stesa data. Poi, in questo mese di Aprile, abbiamo superato quota 500» spiega Erminio Ferretto, del comitato organizzatore. «Abbiamo dunque centrato il primo obiettivo nella marcia di avvicinamento alla 36.ma edizione e ora corriamo fiduciosi, puntando a confermare le 1000 coppie della scorsa edizione».
«Per venire incontro alle numerose richieste che ci sono arrivate» dice ancora Ferretto «il comitato organizzatore ha deciso di mantenere fino al 2 Luglio la possibilità di scelta della taglia per la maglia tecnica, maglia che, come per le ultime edizioni, sarà naturalmente realizzata da Karpos, il prestigioso brand outdoor di Manifattura Valcismon, e che sveleremo nelle prossime settimane».
Oltre all’abbinamento con Karpos, tra le conferme della Transcivetta 2016 è da segnalare anche quella relativa all’iniziativa AAA compagno/compagna cercasi, la bacheca virtuale sul sito www.transcivetta.it dove si può trovare un o una concorrente con cui condividere la propria fatica il 17 Luglio.

 

da www.ti-comunicazione.com

 

26 Aprile 2016

 

Una cavalcata di 258 chilometri

 

Mancavamo solo noi... in ritardo ecco il doveroso omaggio all'impresa di Elvis Secco.
Ecco quindi un piccolo resoconto della più lunga gara di ultramaratona su strada d'Europa dell'8-10 Aprile scorso, corsa da Elvis coi colori del G.S. Mercuryus. 285 km massacranti da Milano a San Remo, partenza ore 8 e tempo massimo 48 ore. Partecipanti 53,arrivati in 25. Per lui una prestazione finita in 43 ore e 20 minuti al sedicesimo posto assoluto. Vince il portoghese Oliveira, già vincitore di Spartathlon, sotto le 30h. Da segnalare comunque anche la prova di William Da Roit, purtroppo fermato da problemi di stomaco e dai selettivi cancelli orari appena prima del Passo del Turchino.

 

 

 

 

Credits - realizzato su piattaforma Webasic